Per i genitori e gli insegnanti: ecco cosa dovete fare per parametrare correttamente il vostro computer e limitare la navigazione dei vostri bambini su Internet, nel caso non abbiate già un programma specifico.

Il navigatore più adatto è Internet Explorer (il programma che vi permette di accedere a Internet, fornito direttamente da Windows).

  1. Sulla barra dei menù cliccate su "Strumenti", selezionate il pulsante "Opzioni Internet". Scegliete in un primo tempo la linguetta "Contenuto" poi cliccate su "Attivare" all'interno di Contenuto Verificato. Si aprirà una finestra e vi sarà chiesto di inserire una password che dovrete conservare preziosamente, poi ciccate su Ok.


  2. Si aprirà una nuova finestra, cliccate sulla linguetta "Contenuto verificato". Scegliete una categoria (ad esempio "sesso") poi aggiustate la barra di scorrimento per definire il livello del contenuto delle pagine che autorizzerete a visitare.


  3. Cliccate sulla linguetta "Generale". Togliete la crocetta dalla rubrica "Gli utilizzatori possono visitare i siti senza il contenuto verificato". Questa azione permette di limitare l'accesso ai siti che contengono le parole chiave precedentemente citate.


Attenzione, numerosi siti per adulti non sono ancora « etichettati » in vista del controllo genitori. Non ostante ciò, è vostra responsabilità educare i vostri figli ad evitare i rischi che corrono navigando su Internet.